Basilica di Santa Maria Assunta (Torcello)

La basilica di Santa Maria Assunta è il principale luogo di culto cattolico dell'isola di Torcello, nella laguna di Venezia, e antica cattedrale della soppressa diocesi di Torcello.
L'edificio a pianta basilicale, significativo esempio dello stile tardo paleocristiano, sorge appena discosto da quanto rimane della piazza dell'antica città e quasi isolata nel mezzo dell'isola. Accanto si trovano la chiesa di Santa Fosca e le fondazioni del battistero dedicato a San Giovanni, oggi scomparso: i tre edifici costituivano un unico complesso religioso. Il campanile si erge solitario poco distante e costituisce uno dei caratteristici punti di riferimento nella zona settentrionale della laguna. Sulla stessa piazza si affacciano anche i due edifici storici Palazzo del Consiglio e Palazzo dell'Archivio, sedi del Museo provinciale di Torcello. Ha la dignità di basilica minore.

La chiesa venne eretta, con il nome di Santa Maria Madre di Dio, a partire dal 639 su ordine dell'Esarca di Ravenna Isacio per dare una nuova sede alla cattedra episcopale di Altino. Appena l'anno precedente, infatti, proprio nella città di Turricellum aveva dovuto trovare rifugio dall'invasione dei Longobardi il vescovo Paolo, trasportando con sé il tesoro e le reliquie della diocesi.

Il nuovo centro urbano divenne in breve uno dei più ricchi e prosperi dell'antico Ducato di Venezia e la cattedrale venne ampliata una prima volta nell'826. Nel 1008 la chiesa venne riedificata e riconsacrata a Santa Maria Assunta, per desiderio del neo-insediato vescovo Orso I Orseolo, figlio del Doge Pietro II Orseolo.

La città cadde in rovina durante il XV secolo, trasformando l'isola di Torcello in un luogo solitario e semi-abbandonato. La chiesa di Santa Maria Assunta continuò a mantenne la cattedra episcopale sino all'anno 1818, quando, con la soppressione della diocesi di Torcello, divenne semplice parrocchiale, sottoposta al Patriarcato di Venezia.

La giurisdizione della parrocchia comprendeva anche le località di San Giovanni, Motte, San Piereto, Sant'Antonio, Santa Cristina, le Saline (località e isole nelle immediate vicinanze di Torcello), Lio Maggiore (attualmente in comune di Jesolo), Lio Piccolo e Mesole (attualmente in comune di Cavallino-Treporti). Nel 1986 anche questa istituzione è stata soppressa e l'antica cattedrale è ora una basilica-santuario ricompresa nella parrocchia di Burano[1].

La basilica è stata restaurata nel 1894.

 La piazza di Torcello con la chiesa di Santa Fosca e, sullo sfondo, la basilica.
^ Ecclesiae Venetae - Parrocchia di Santa Maria assunta di Torcello, Venezia, su SIUSA Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 5 marzo 2022.
Fotografie di:
Till Niermann - CC BY 3.0
Statistics: Position
3937
Statistics: Rank
28588

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
314529786Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Video

Dove puoi dormire vicino Basilica di Santa Maria Assunta (Torcello) ?

Booking.com
526.683 visite in totale, 9.232 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 431 visite oggi.