Sala de les Cent Columnes

La sala de les Cent Columnes o sala ipostila è una specie di grande portico con ottantasei colonne che sostiene il grande piazzale del Parc Güell che era stato progettato da nel mercato di una città residenziale mai completata o inaugurata. È stato progettato da Antoni Gaudí.

Si trova entrando nella piazza principale del parco, dietro le scale della famosa Fontana del Drago.

Le colonne, verticali all'interno, leggermente inclinate all'esterno, sono disegnate in modo da richiamare lo stile architettonico dorico. La parte inferiore della colonna è ricoperta da trencadís bianchi uniformi. La stessa risorsa viene utilizzata come base decorativa per il soffitto.

Il soffitto è pieno di forme arrotondate che entrano nel soffitto tra colonna e colonna in quattordici delle quali ci sono disegni trencadís. Le colonne sono allineate ma la loro distribuzione non è uniforme e negli otto spazi inesistenti lasciati da alcuni si trovano grandi medaglioni anche di...Leggi tutto

La sala de les Cent Columnes o sala ipostila è una specie di grande portico con ottantasei colonne che sostiene il grande piazzale del Parc Güell che era stato progettato da nel mercato di una città residenziale mai completata o inaugurata. È stato progettato da Antoni Gaudí.

Si trova entrando nella piazza principale del parco, dietro le scale della famosa Fontana del Drago.

Le colonne, verticali all'interno, leggermente inclinate all'esterno, sono disegnate in modo da richiamare lo stile architettonico dorico. La parte inferiore della colonna è ricoperta da trencadís bianchi uniformi. La stessa risorsa viene utilizzata come base decorativa per il soffitto.

Il soffitto è pieno di forme arrotondate che entrano nel soffitto tra colonna e colonna in quattordici delle quali ci sono disegni trencadís. Le colonne sono allineate ma la loro distribuzione non è uniforme e negli otto spazi inesistenti lasciati da alcuni si trovano grandi medaglioni anche di trencadís. Questo è stato disegnato e stampato da Josep Maria Jujol che, oltre ai soliti frammenti di porcellana, mostra anche dettagli curiosi come un frammento di bambola o esperimenti con carta di vetro colorata.

Il pavimento è levigato, ma la parete di fondo sembra pietra pomice grezza.

Sulla parte esterna del tetto si possono vedere teste di leone che sprigionano acqua alla maniera dei gargoyle medievali.

Fotografie di:
thierrytutin - CC BY 2.0
Enfo - CC BY-SA 3.0
Statistics: Position
4913
Statistics: Rank
20420

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
591473628Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Video

Dove puoi dormire vicino Sala de les Cent Columnes ?

Booking.com
542.564 visite in totale, 9.237 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 321 visite oggi.