Le Sundarbans sono la più grande foresta di mangrovie del mondo. La foresta, classificata dal WWF come ecoregione (codice ecoregione: IM1406), si estende sul delta dei fiumi Gange, Brahmaputra e Meghna, in regioni appartenenti al Bangladesh e allo stato del Bengala Occidentale, in India. La regione è inclusa nella lista Global 200 con il nome di Mangrovie delle Sundarbans.

Essa è un Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO dal 1997, anche se la zona appartenente al Bangladesh e quella appartenente all'India sono elencati fra i Patrimoni dell'UNESCO con due nomi differenti (Sundarbans nel primo caso, Parco nazionale delle Sundarbans nel secondo, che fa parte della lista fin dal 1987), anche se fondamentalmente essi sono semplicemente due parti della stessa foresta.

Le Sundarbans sono intersecate da una complessa rete di vie d'acqua soggette a maree, distese fangose e piccole isole di foreste di mangrovie adattate all'acqua salata, un ottimo esempio di processi ...Leggi tutto

Le Sundarbans sono la più grande foresta di mangrovie del mondo. La foresta, classificata dal WWF come ecoregione (codice ecoregione: IM1406), si estende sul delta dei fiumi Gange, Brahmaputra e Meghna, in regioni appartenenti al Bangladesh e allo stato del Bengala Occidentale, in India. La regione è inclusa nella lista Global 200 con il nome di Mangrovie delle Sundarbans.

Essa è un Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO dal 1997, anche se la zona appartenente al Bangladesh e quella appartenente all'India sono elencati fra i Patrimoni dell'UNESCO con due nomi differenti (Sundarbans nel primo caso, Parco nazionale delle Sundarbans nel secondo, che fa parte della lista fin dal 1987), anche se fondamentalmente essi sono semplicemente due parti della stessa foresta.

Le Sundarbans sono intersecate da una complessa rete di vie d'acqua soggette a maree, distese fangose e piccole isole di foreste di mangrovie adattate all'acqua salata, un ottimo esempio di processi ecologici ancora in corso. L'area è famosa per la sua enorme varietà di fauna: ospita il maggior predatore terrestre del continente asiatico, la tigre del Bengala (Panthera tigris tigris), ma vi si possono trovare anche numerose specie di cetacei, cervidi, uccelli, coccodrilli e serpenti.

La mattina del 15 novembre 2007 il Ciclone Sidr si è abbattuto sull'area causando almeno 1100 morti.

Fotografie di:
Himanshu Gupta - CC BY-SA 4.0
Statistics: Position
131
Statistics: Rank
375906

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
458693127Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Dove puoi dormire vicino Sundarbans ?

Booking.com
524.068 visite in totale, 9.230 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 158 visite oggi.