Stele di Axum

La cosiddetta stele di Axum (in amarico: የአክሱም ሐውልት ye’ākisumi ḥāwiliti) è un obelisco in pietra basaltica a sezione rettangolare conservato ad Axum, in Etiopia. Il monumento è alto 23,40 metri e pesa circa 150 tonnellate. Il monumento è portato in Italia nel 1937 e restituito all'Etiopia nel 2005.

 Henri Salt, Vista di Axum (1809-1810) Un francobollo etiope del 1958 con la stele nella destra L'obelisco in uno schizzo del 1820

La stele fu realizzata tra il I e il IV secolo dagli abitanti del Regno di Axum. In epoca moderna venne rinvenuta semi-interrata e spezzata in tre tronconi alla fine del 1935 da soldati italiani impegnati nella guerra d'Etiopia. La stele era una dei circa cinquanta obelischi che si trovavano nella città di Axum al momento del ritrovamento.[1]

^ Poissonnier B., 2012- The giant stelae of Aksum in the light of the 1999 excavations, in Fauvelle-Aymar F.-X.(ed.), Palethnology of Africa, P@lethnology, 4, 49-86
Fotografie di:
Zones
Statistics: Position
3966
Statistics: Rank
30315

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
841529367Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Video

Dove puoi dormire vicino Stele di Axum ?

Booking.com
572.023 visite in totale, 9.238 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 450 visite oggi.