चिलिका झील

( Chilika Lake )

Il lago Chilika è una laguna di acqua salmastra, estesa sui distretti di Puri, Khurda e Ganjam dello stato di Odisha, sulla costa orientale dell'India, alla foce del fiume Daya, che sfocia nella baia di Bengala, che copre un'area di oltre 1.100 chilometri quadrati (420 miglia quadrate). È il lago più grande dell'India dopo il lago Vembanad. Questo lago è la più grande laguna costiera dell'India e la più grande laguna di acqua salmastra del mondo dopo la barriera corallina della Nuova Caledonia. È stato elencato come sito provvisorio del patrimonio mondiale dell'UNESCO. È un lago di acqua salata.

È il più grande luogo di svernamento per gli uccelli migratori nel subcontinente indiano. Il lago ospita una serie di specie minacciate di piante e animali.

Il lago è un ecosistema con grandi risorse ittiche. Sostiene più di 150.000 pescatori che vivono in 132 villaggi sulla costa e sulle isole.

La laguna ospita oltre 160 specie di ucc...Leggi tutto

Il lago Chilika è una laguna di acqua salmastra, estesa sui distretti di Puri, Khurda e Ganjam dello stato di Odisha, sulla costa orientale dell'India, alla foce del fiume Daya, che sfocia nella baia di Bengala, che copre un'area di oltre 1.100 chilometri quadrati (420 miglia quadrate). È il lago più grande dell'India dopo il lago Vembanad. Questo lago è la più grande laguna costiera dell'India e la più grande laguna di acqua salmastra del mondo dopo la barriera corallina della Nuova Caledonia. È stato elencato come sito provvisorio del patrimonio mondiale dell'UNESCO. È un lago di acqua salata.

È il più grande luogo di svernamento per gli uccelli migratori nel subcontinente indiano. Il lago ospita una serie di specie minacciate di piante e animali.

Il lago è un ecosistema con grandi risorse ittiche. Sostiene più di 150.000 pescatori che vivono in 132 villaggi sulla costa e sulle isole.

La laguna ospita oltre 160 specie di uccelli durante l'alta stagione migratoria. Qui vengono uccelli provenienti dal Mar Caspio, dal Lago Baikal, dal Mare d'Aral e da altre parti remote della Russia, dalle steppe kirghise del Kazakistan, dall'Asia centrale e sudorientale, dal Ladakh e dall'Himalaya. Questi uccelli percorrono grandi distanze; alcuni di loro possono viaggiare fino a 12.000 chilometri (7.500 miglia) per raggiungere il lago Chilika.

Nel 1981, il lago Chilika è stato designato come prima zona umida indiana di importanza internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar.

Secondo un sondaggio, il 45% degli uccelli è di natura terrestre, il 32% sono uccelli acquatici e il 23% sono trampolieri. La laguna ospita anche 14 tipi di rapaci. Sono stati segnalati anche circa 152 delfini Irrawaddy rari e in via di estinzione. Inoltre, la laguna ospita circa 37 specie di rettili e anfibi.

L'ecosistema altamente produttivo della laguna di Chilika con le sue ricche risorse ittiche sostiene il sostentamento di molti pescatori che vivono dentro e vicino alla laguna. L'area di diffusione dell'acqua della laguna varia tra 1.165 e 906 chilometri quadrati (450 e 350 miglia quadrate) rispettivamente durante il monsone e l'estate. Uno stretto canale esterno lungo 32 chilometri (20 miglia) collega la laguna al Golfo del Bengala, vicino al villaggio di Motto. Più recentemente è stata aperta una nuova foce dal CDA che ha ridato vita alla laguna.

Microalghe, alghe marine, erbe marine, pesci e granchi prosperano anche nell'acqua salmastra della laguna di Chilika. Soprattutto il recupero delle praterie di fanerogame negli ultimi anni è una tendenza positiva che potrebbe portare alla ricolonizzazione di dugonghi in via di estinzione.

Fotografie di:
MKar - CC BY-SA 3.0
Statistics: Position
6314
Statistics: Rank
12252

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
347128569Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Dove puoi dormire vicino Chilika Lake ?

Booking.com
567.718 visite in totale, 9.238 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 1.605 visite oggi.