309th Aerospace Maintenance and Regeneration Group

( Aerospace Maintenance and Regeneration Center )

Il 309th Aerospace Maintenance and Regeneration Group anche noto semplicemente come AMARG o The Aircraft boneyard, è un deposito aereo gestito dalla United States Air Force dove vengono depositati e ricondizionati gli apparecchi militari radiati dal servizio attivo. Situato a Tucson nello Stato federale dell'Arizona, l'AMARG si trova nei pressi della Davis-Monthan Air Force Base. L'AMARG in passato era chiamato anche con il nome di Aerospace Maintenance and Regeneration Center (AMARC) e prima ancora come Military Aircraft Storage and Disposal Center (MASDC).

Al dicembre 2017 all'AMARG si trovano 3 520 aerei Tra i vari modelli che vi sono stoccati, si trovano anche General Dynamics F-16 Fighting Falcon, Grumman EA-6B Prowler, Douglas A-4 Skyhawk (sono presenti ancora più di 100 TA-4), Grumman A-6 Intruder, Boeing B-52 Stratofortress (sono presenti 12 B-52H), McDonnell Douglas F-15 Eagle e tanti altri velivoli che volano ...Leggi tutto

Il 309th Aerospace Maintenance and Regeneration Group anche noto semplicemente come AMARG o The Aircraft boneyard, è un deposito aereo gestito dalla United States Air Force dove vengono depositati e ricondizionati gli apparecchi militari radiati dal servizio attivo. Situato a Tucson nello Stato federale dell'Arizona, l'AMARG si trova nei pressi della Davis-Monthan Air Force Base. L'AMARG in passato era chiamato anche con il nome di Aerospace Maintenance and Regeneration Center (AMARC) e prima ancora come Military Aircraft Storage and Disposal Center (MASDC).

Al dicembre 2017 all'AMARG si trovano 3 520 aerei Tra i vari modelli che vi sono stoccati, si trovano anche General Dynamics F-16 Fighting Falcon, Grumman EA-6B Prowler, Douglas A-4 Skyhawk (sono presenti ancora più di 100 TA-4), Grumman A-6 Intruder, Boeing B-52 Stratofortress (sono presenti 12 B-52H), McDonnell Douglas F-15 Eagle e tanti altri velivoli che volano ancora o hanno volato con le insegne delle varie forze armate statunitensi. Originariamente l'area oggi destinata all'AMARG era stata destinata per ospitare il surplus di apparecchi militari in dotazione alle forze armate ed alla U.S. Coast Guard, ma da qualche anno a questa parte l'area viene utilizzata per ospitare tutti gli apparecchi dismessi di proprietà del governo federale statunitense ed anche di nazioni alleate.

Le origini dell'Aerospace Maintenance and Regeneration Group risalgono al novembre 1945, quando il "Davis-Monthan" Field fu scelto come centro di stoccaggio come 4105th Army Air Force Unit. La missione del reparto era garantire lo stoccaggio (open storage) per tutti gli aeromobili radiati dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Nel gennaio 1946 per primi arrivarono i Boeing B-29 Superfortress e i Douglas C-47: al 31 luglio di quell'anno erano circa 650 gli esemplari in stoccaggio del primo e 255 quelli del secondo.

Dal 1948 il "Davis-Monthan" Field prese la denominazione di "Davis-Monthan" Air Force Base, ma dal 1° febbraio 1965 cambiò in Military Aircraft Storage and Disposition Center, al servizio di tutte le forze armate statunitensi, e l'aria fu ampliata a 1.820 ettari. Nel 1966 il centro festeggiò il suo 15.000° aeromobile, dal primo B-29 giunto nel 1946. Il picco di radiazioni dal servizio, però, fu legato all'estremo sfruttamento delle macchine durante il conflitto del Vietnam: tra il 1970 e il 1973 furono posti in stoccaggio oltre 6.000 aeromobili.

Nell'ottobre 1985 nacque la nuova designazione AMARC (Aerospace Maintenance And Rigeneration Center), anche se ormai dal personale l'area era soprannominata "il cimitero" (the graveyard). Il 2 maggio 2007 fu adottata l'attuale denominazione: 309th Aerospace Maintenance And Rigeneration Group (AMARG), con il passaggio da centro autonomo specializzato a reparto del 309th Maintenance Wing, dipendente dall'Ogden Air Logistic Complex, sulla "Hill" AFB, nello Utah. Oggi le mansioni manutentive descritte vengono condotte per tutte le forze armate statunitensi (Air Force, Army, Navy, Marines e Coast Guard), per le agenzie federali (Customs and Borders Patrol, NASA, FBI) e anche per paesi alleati.

L'AMARG si articola in quattro Squadron: il 576th AMARS (Aerospace Maintenance And Regeneration Sqn.), responsabile della manutenzione e della reintroduzione in servizio degli aeromobili; il 577th Commodities Reclamation Sqn. che gestisce rimozione, ispezione e riparazione delle parti "cannibalizzate"; il 578th Storage and Disposal Sqn., responsabile dello stoccaggio di aeromobili e sistemi d'arma e della loro rimozione; il 309th Support Sqn., che gestisce la consegna di aeromobili o loro parti; il 413th Flight Test Group cura i collaudi in volo degli aeromobili rigenerati dal reparto.[1]

^ Errore nelle note: Errore nell'uso del marcatore <ref>: non è stato indicato alcun testo per il marcatore greeuw
Fotografie di:
Statistics: Position
2921
Statistics: Rank
40840

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
679123458Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Dove puoi dormire vicino Aerospace Maintenance and Regeneration Center ?

Booking.com
572.828 visite in totale, 9.238 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 500 visite oggi.