Parco nazionale di Matobo


Il Parco nazionale di Matobo è un parco nazionale dello Zimbabwe situato nella parte sudorientale del paese, più precisamente nella provincia del Matabeleland Meridionale.

L'area del parco, che si estende per 424 km² costituisce il nucleo centrale delle colline Matobo o Matopos, in inglese Matopos Hills, un'area di kopje granitici e valli boscose che iniziano a sud di Bulawayo, nel sud dello Zimbabwe. Le colline si sono formate oltre 2 miliardi di anni fa con il granito che è stato spinto in superficie e si è eroso per produrre formazioni rocciose tipiche intervallate da boschetti di vegetazione. La denominazione Matobo sembra essere stata attribuita dal popolo dei Lozwi, che sono gli antenati di Kalanga. Una tradizione diversa afferma che il primo re, Mzilikazi Khumalo, quando i residenti locali gli dissero che le grandi cupole di granito erano chiamate madombo, rispose, forse per scherzo, "Li chiameremo matobo".

Le Matopos Hills coprono un'ar...Leggi tutto


Il Parco nazionale di Matobo è un parco nazionale dello Zimbabwe situato nella parte sudorientale del paese, più precisamente nella provincia del Matabeleland Meridionale.

L'area del parco, che si estende per 424 km² costituisce il nucleo centrale delle colline Matobo o Matopos, in inglese Matopos Hills, un'area di kopje granitici e valli boscose che iniziano a sud di Bulawayo, nel sud dello Zimbabwe. Le colline si sono formate oltre 2 miliardi di anni fa con il granito che è stato spinto in superficie e si è eroso per produrre formazioni rocciose tipiche intervallate da boschetti di vegetazione. La denominazione Matobo sembra essere stata attribuita dal popolo dei Lozwi, che sono gli antenati di Kalanga. Una tradizione diversa afferma che il primo re, Mzilikazi Khumalo, quando i residenti locali gli dissero che le grandi cupole di granito erano chiamate madombo, rispose, forse per scherzo, "Li chiameremo matobo".

Le Matopos Hills coprono un'area di circa 3100 kmq, di cui 424 kmq costituiscono il parco nazionale, il resto è in gran parte terreno comune e una piccola parte di terreno agricolo commerciale. Il parco si estende lungo le valli dei fiumi Thuli, Mtshelele, Maleme e Mpopoma. Parte del parco nazionale è riservata agli animali selvatici per circa 100 kmq; la riserva è stata popolata di selvaggina tra cui il rinoceronte bianco. Il punto più alto delle colline è il promontorio denominato Gulati (1549 m; 5082 ft) appena fuori dall'angolo nord-est del parco.

Amministrativamente, il Parco Nazionale di Matobo incorpora il Parco ricreativo del lago Matopos.

Il parco nazionale si trova all'interno dell'ecoregione del bushveld dell'Africa meridionale, un altopiano dell'Africa australe che si estende dalle province di Limpopo e Nord-Ovest, in Sudafrica, a parte del Botswana occidentale e dello Zimbabwe meridionale.

Il parco nazionale è il più antico dello Zimbabwe, istituito nel 1926. I confini originari del parco si estendevano ben a sud e ad est dell'attuale parco ma vennero poi modificati e ridotti come parte di un compromesso tra le autorità coloniali e la popolazione locale per creare delle aree comuni.

Le colline di Matobo sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2003.

Fotografie di:
Susan Adams - CC BY-SA 2.0
Statistics: Position
3552
Statistics: Rank
32672

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
129486357Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Dove puoi dormire vicino Parco nazionale di Matobo ?

Booking.com
517.663 visite in totale, 9.229 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 126 visite oggi.