Santa Cruz de La Palma

( Santa Cruz de la Palma )

Santa Cruz de La Palma è un comune spagnolo di 16 568 abitanti situato nella comunità autonoma delle Canarie. Sebbene faccia parte della provincia di Santa Cruz de Tenerife è anche il capoluogo dell'isola di La Palma. Sul suo territorio si trova il Santuario di Nostra Signora della Neve, patrona dell'isola di La Palma.

Degli oltre 17.000 abitanti, circa 15.000 sono residenti in città, mentre i restanti abitano i quartieri periferici. Il nucleo urbano comincia al livello del mare, ma il territorio del comune si estende fino a oltre i 1800 m di altezza.

Santa Cruz de La Palma ha dato i natali a Manolo Blahnik, noto stilista nel settore delle calzature.

 Vista di Santa Cruz de La Palma attorno al 1890. Sullo sfondo è visibile la parete della Caldereta.

Santa Cruz fu fondata il 3 maggio 1493 con il nome di Villa de Apurón dall'adelantado Alonso Fernández de Lugo, su una spiaggia situata all'interno di una baia, che costituiva di per sé un porto naturale, e in vicinanza dello sbocco del torrente dove si trovava la caverna dell'antico capo del regno dei Tedote (la attuale Cueva de Carías, al nord della città); la città rimase, assieme al resto dell'isola, sotto il potere di Juan Fernández de Lugo Señorino, nipote del conquistador.

Santa Cruz divenne ben presto capitale dell'isola: la scelta del luogo fu dovuta alle sue caratteristiche, protetto dai venti e adatto all'approdo delle navi, che ne fanno un porto ideale. L'esistenza della chiesa principale di El Salvador si attesta a partire dal 1512.

 Scorcio del Castillo de Santa Catalina.

La città crebbe rapidamente grazie al suo porto, l'ultimo sulla rotta per l'America, e grazie all'esportazione della canna da zucchero prodotta sull'isola. Tuttavia la sua prosperità la espose all'attenzione dei pirati che la attaccarono a più riprese. Il peggiore di questi attacchi avvenne nel 1553 quando Santa Cruz fu saccheggiata e distrutta dal pirata François Le Clerc più conosciuto col nome di Jamba de Bois, in spagnolo Pata de Palo (ovvero letteralmente Gamba di Legno). La città fu poi ricostruita e fortificata. Delle antiche fortificazioni rimangono soltanto il Castillo de Santa Catalina sul mare e il Castillo de Santa Cruz del Barrio, recentemente ristrutturato, situato a nord dell'imboccatura del Barranco de Las Nieves, di cui si conservano i resti delle mura e della porta.

Fu in Santa Cruz che nel 1558, su decisione del re Filippo II, venne creato il primo Tribunale delle Indie: tutte le imbarcazioni spagnole che volevano commerciare con le colonie americane dovevano registrarsi a questo tribunale. Sempre nello stesso periodo, Filippo II concesse alla città il titolo di Muy Noble y Leal.

Santa Cruz de La Palma fu anche la prima città spagnola ad avere un sindaco eletto democraticamente: nel 1773 si celebrarono in tutta la Spagna le prime elezioni a suffragio popolare, a seguito di un processo contro i governatori perpetui della città intentato dai commercianti Dionisio O'Daly, di origine irlandese, e Anselmo Pérez de Brito, che ottennero una sentenza favorevole dalla Corona di Castiglia[1]. Inizialmente il sindaco risiedeva nell'edificio oggi conosciuto come Cueva de Carías, come confermato da una placca posta all'entrata dell'attuale municipio.

All'inizio della rivolta militare del 1936 che sfocerà nella Guerra civile spagnola, l'isola di La Palma resisterà al golpe e manterrà la legalità repubblicana fino al 25 luglio, quando arrivò a Santa Cruz la nave cannoniera Canalejas. Questo episodio viene ricordato con il nome di Settimana Rossa.

Dopo la transizione democratica del 1975, alle prime elezioni municipali libere del 1979 venne eletto un sindaco del Partito Comunista di Spagna (PCE).

^ BOE numero 292 del 7 dicembre 2005.
Fotografie di:
Statistics: Position
3356
Statistics: Rank
37777

Aggiungi un commento

CAPTCHA
Sicurezza
382547169Fai clic/tocca questa sequenza: :codice
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Google street view

Video

Dove puoi dormire vicino Santa Cruz de la Palma ?

Booking.com
527.672 visite in totale, 9.232 Punti di interesse, 405 Destinazioni, 262 visite oggi.